1. L’oilio di semi di lino pressato a freddo contiene fino a 53,3 g di omega-3 e 12,7 g di omega -6 per 100 g. Il rapporto tra omega -6 per il rapporto omega – 3 è di 1 : . 4.2 .L’ olio di lino spremuto a freddo si conserva in frigorifero , sul ripiano sul lato interno della porta . Evitare il contatto con i raggi del sole . L’olio di semi di lino agisce come aggiunta alle insalate e piatti freddi . Può anche essere consumato come l’olio di fegato di merluzzo ( 1 cucchiaino al giorno ) . Pressato a freddo l’ olio di lino ha una bassa resistenza termica . Quando sono sottoposti all’influenza ad alta temperatura si verifica l’ossidazione dell’omega 3. Olio di lino includono la vitamina E , F , fitosteroli .

2.L’olio di colza spremuto a freddoolio-di-colza_NG1

L’olio di colza spremuto a freddo 100 g contiene 9,1 g di omega-3 e 18,6 g di acidi grassi omega-6, il rapporto tra omega-6 e omega 3 è di 2: 1. l’olio di colza pressato a freddo ha la stessa  applicazione come olio di lino. Essa non deve essere sottoposta al trattamento termico. L’olio di colza è anche una buona fonte di vitamina E e fitosteroli.

  • Caviale

tartine-al-caviale

100 g di caviale è di circa 6,8 g di omega-3 e circa 0,6 g di omega-6 rapporto tra omega-6 e omega 3 è quindi di circa 1: 11.3. Caviale è anche una fonte sana di proteine e vitamine B, A, E, D, e lecitina. Il caviale è anche un grande contenuto di minerali calcio, magnesio, fosforo, ferro e selenio. Nei negozi sono disponibili diversi tipi di caviale diversi per origine e colore (es. Caviale nero, caviale d’oro, caviale rosso).

  1. Tonno

100 grammi di tonno è di circa 1,3 g di omega-3 e circa 0,09 g di rapporto omega-6 tra omega 6 e omega 3 è di circa 1: 14.4. Il tonno è ricco di proteine. Oltre alle proteine facilmente digeribili il pesce contiene anche la vitamina D, vitamina A e B. La carne del tonno è anche ricco di selenio, fosforo e magnesio.

  1. Acciughe

In 100 grammi di acciughe (la definizione francese di acciughe trattati) si trova 1,46 g di omega 3 e circa 0,097 g di rapporto omega 6 tra omega 6 e omega 3 è, nel caso di acciuga 01:15. Le acciughe sono ricchi di proteine, vitamina PP, B2, B12, B5, B6 e minerali: calcio, magnesio, fosforo, selenio, ferro, rame e zinco.

  1. Aringa

100 grammi di aringhe è di circa 1,71 g di omega-3 e circa 0,2 g di omega-6 rapporto tra omega-6 e omega 3 è quindi di circa 1: 8,5. La aringa è una prelibatezza sana con un potere calorifico basso e ad alto contenuto di proteine facilmente digeribili. Essa influenza positivamente l’umore, perché solleva il livello di serotonina che agisce in modo antidepressivo. Nell’aringa c’è anche la vitamina B12, B2, B3, B5, B6, D, e colina e minerali: fosforo, magnesio, iodio, selenio, zinco e rame.

  1. Lo sgombro

Lo sgombro di 100 g contiene 2,3 g di omega-3 e 0,32 g di omega-6 rapporto tra omega-6 e omega-3 è di circa 1: 7.2. Lo sgombro come altri pesci è anche un menù giornaliero di aminoacidi essenziali. Appartiene alle fonti di proteine facilmente digeribili. Esso fornisce anche elevate quantità di vitamine B1, B2, B3, B5, B6, B12, D e minerali: magnesio, fosforo, iodio e selenio.

  1. L’olio di canapa spremuto a freddo

L’olio di canapa spremuto a freddo di 100 g contiene 19,4 g di omega-3 e 56 g di omega-6 rapporto tra omega-6 e omega-3 2.9: 1. Questo olio è anche una fonte di vitamine A ed E, K, minerali calcio, magnesio, potassio, zinco, fitosteroli e fosfolipidi. Il colore verde è dovuto al contenuto di olio di clorofilla benefico. Possiamo trovare anche diverse sostanze biologicamente attive preziose con proprieta’  rigenerante, antinfiammatoria, antiossidante, antisettico. L’olio di canapa come altri gli oli spremuti a freddo non deve essere sottoposto al trattamento termico.

  • Semi di lino

 

images (2)

I semi di lino 100 g contiene circa 23,1 g di omega-3 e circa 6,4 g di omega-6 acidi grassi rapporto di omega 6 e omega 3 è quindi 1: 3.6. Inoltre, il lino è una fonte di fibra, vitamine E, B1, B2, PP, B5, B6, minerali, magnesio, calcio, fosforo, ferro, potassio, zinco, rame, selenio, manganese, fitoestrogeni,si raccomanda quindi particolarmente le donne in menopausa.

  1. Noci

Le noci contengono 100 g di circa 9,1 g di omega 3 e 38,1 g di omega 6. La percentuale di omega 6 e omega 3 è quindi quanto più 4.2: 1. Questo non è il miglior risultato, ma non il peggiore, tenendo conto che la proporzione è nel rapporto di omega-6 e omega-3 – <5: 1, sono grandi quantità di omega per 100 g di prodotto e di consumo, ad esempio 30 g. il prodotto non dovrebbe essere un problema di deglutizione. Nel caso di altre noci, mandorle, semi e altri tali prodotti, il rapporto di omega 6 e omega 3 è ancora più alto. Le noci sono una ricca fonte di vitamine acido folico, B1, B2, B5, B6, minerali, magnesio, fosforo, ferro, zinco, rame e manganese, fibre e fitosteroli.

Oltre ai sopra descritti 10 prodotti meritano attenzione : il salmone ( pesce controverso , a causa della grande quota di mercato del salmone d’allevamento ) , halibut , trota , ostriche , calamari , carpa, mitili (vongole ) , olio di noci , spirulina , uova di oca e naturalmente l’ olio di pesce naturale.

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *